BIOTESTAMENTO: è LEGGE!

Il cammino dei diritti continua, partendo però da alcuni traguardi importanti raggiunti in questa legislatura (unioni civili, dopo di noi, biotestamento – solo per citarne alcuni), che mi rendono orgogliosa del lavoro svolto.
Risultati che, in certi casi, sono ancora parziali, ma che rendono l’Italia certamente un paese più civile e migliore rispetto a quello di 5 anni fa. Un abbraccio forte a Mina Welby, a cui sono legata da tempo da profonda amicizia. Felice di aver avuto ragione in quell’incontro organizzato pochi mesi fa sul tema del fine vita alla Festa dell’Unità dai GD di Torino; allora pochi avrebbero pensato raggiungibile in questa legislatura il grande risultato di oggi.