Legge di bilancio: intervento in Aula del 29.11.2017

Sono intervenuta in Aula il 29.11.2017 in merito alla Legge di Bilancio:

“Questa legge di bilancio è un provvedimento importante che arriva alla fine della legislatura e soprattutto di un periodo difficile, nel corso del quale l’Italia, partendo da un tasso negativo, è riuscita a imboccare la strada della crescita, con i conti pubblici in ordine e un’economia in chiara ripresa. Se oggi possiamo guardare con fiducia al futuro e parlare di crescita e sviluppo è grazie al lavoro svolto in questi anni, lungo un sentiero stretto e attentamente osservato dall’Unione europea. Dal Governo abbiamo ricevuto un testo già buono a cui abbiamo apportato significative aggiunte e modifiche. Sottolineo quanto quest’anno sia stato proficuo per la messa a punto della manovra il lavoro dell’intero Senato, un contributo forte e reale da parte di tutte le forze politiche, anche di opposizione. In commissione abbiamo fatto ‘risultato’, approvando norme su pensioni, caregiver, orfani dei femminicidi, e tanto altro. Ma ricordo anche il via libera agli emendamenti che recepiscono l’accordo con l’Anci, che prevedono tra l’altro gli spazi finanziari per la messa in sicurezza del territorio, aiuti sui crediti esigibili e sulle fusioni. Molte di queste misure sono state approvate all’unanimità, segno che a Palazzo Madama si è creato un clima di vera collaborazione per il bene del Paese, che contribuirà grandemente a mettere in atto al meglio tutte le politiche ora necessarie all’Italia.”

A seguire il video del mio intervento e qui il testo integrale: